LIFE REDUNE vola in Spagna: incontro con LIFE CONHABIT ANDALUSIA

Dall’1 al 4 ottobre lo staff del progetto LIFE REDUNE farà tappa a Siviglia, per far visita ai componenti di LIFE CONHABIT ANDALUSIA “Preservation and improvement in priority habitats on the Andalusian coast”. Il progetto spagnolo partito nel giugno 2014, il cui obiettivo principale è quello di conservare e promuovere l’integrità degli ecosistemi dunali presenti in 15 aree della Rete Natura 2000 sulla costa andalusa.

La delegazione di LIFE REDUNE sarà composta da Gabriella Buffa (Cà Foscari Università di Venezia – coordinatore scientifico del progetto), Lisa Causin (Regione Veneto – Assessorato al Turismo, Dipartimento alla Strategia Regionale Biodiversità e Parchi), Francesco Scarton (SELC – Società Cooperativa Biologia e geologia applicate), Simonetta Mazzucco e Roberto Fiorentin (Veneto Agricoltura – Agenzia Veneta per l’Innovazione in Agricoltura e Ambiente) e Stefano Picchi (project manager, European Project Consulting).

Entrambe le iniziative rientrano all’interno delle politiche europee per la conservazione degli habitat e delle specie appartenenti alla flora ed alla fauna europea che necessitano di protezione, su cui applicare una politica comune per mantenere o migliorare il loro stato di conservazione e la biodiversità.

L’incontro tra i due staff rappresenterà pertanto un momento di confronto per la presentazione dei rispettivi progetti e delle relative esperienze. Un’occasione utile per LIFE REDUNE per verificare le modalità di realizzazione delle diverse azioni, da quelle preparatorie e di conservazione fino ad arrivare a quelle relative al monitoraggio e alla comunicazione, poste in essere da LIFE REDUNE per il raggiungimento dei suoi obbiettivi.

L’attività di networking, che rientra pienamente tra le azioni del progetto LIFE REDUNE, è fondamentale non solo per creare una rete internazionale di soggetti che operano all’interno degli stessi ambiti ma per condurre verso un processo di disseminazione nonché di scambio di conoscenze delle cosiddette “migliori pratiche” che potranno essere applicate in futuro.

La visita sarà dunque un’importante opportunità di confronto per i partecipanti di LIFE REDUNE utile in futuro a mettere in pratica eventuali suggerimenti che scaturiranno dall’incontro con i referenti del progetto spagnolo.


Life REDUNE @TGR VENETO

Un servizio del TGR Veneto sui lavori di Life REDUNE a Vallevecchia

https://bit.ly/2P7dfwy


LIFE REDUNE vola a Dunkirk!

Dal 12 al 14 Giugno 2018, LIFE REDUNE vola a Dunkirk (Francia) per partecipare all’International Workshop on Management of Coastal Dunes and Sandy Beaches, organizzato nell’ambito del progetto LIFE FLANDRE.

Inviati di eccezione per LIFE REDUNE, Edy Fantinato (Ca’ Foscari – coordinatore di progetto) e Francesco Scarton (SELC – partner di progetto). 

Nella sessione plenaria prevista per il 12 Giugno, Edy Fantinato presenterà la strategia del progetto LIFE REDUNE  nell’ambito della conferenza  “Inspiring LIFE projects”.

Nella giornata di Giovedì 14 Giugno, all’interno della sessione parallela “Management planning and monitoring”, Edy Fantinato discuterà una relazione sul monitoraggio degli habitat costieri, in particolare sui processi di interazione per l’impollinazione tra specie vegetali ed animali negli ecosistemi dunali.

Il progetto LIFE REDUNE prevede un’azione di monitoraggio degli habitat e delle popolazione di specie target in tutti i siti di progetto, allo scopo di confrontare la condizione iniziale con quella successiva agli interventi di riqualificazione e quantificarne l’efficacia. Tale azione prevede:

–          Il rilevamento di dettaglio degli habitat presenti all’interno delle aree di progetto

–          Mappatura di dettaglio e georeferenziazione delle popolazioni di Stipa Veneta*

–          Mappatura di dettaglio e georeferenziazione delle popolazioni di Oenothera stucchii

–          Valutazione della bio massa ipo- ed epigea delle specie focali degli habitat target

Seppur non previsto all’interno dell’azione di monitoraggio, Ca’ Foscari (coordinatore di progetto e responsabile dell’implementazione di tale azione) ha incluso anche il monitoraggio ante e post operam dei processi di impollinazione, poiché tali dati contribuiscono significativamente alla valutazione dell’efficacia di LIFE REDUNE nel ristabilire la funzionalità degli ecosistemi dunali oggetto di intervento.

Si tratta dell’inclusione nel progetto di una prospettiva di ricerca ed analisi innovativa,  che si inserisce perfettamente all’interno del dibattito internazionale sul tema della crisi degli impollinatori.

Clicca qui per consultare l’agenda dell’evento 

Segui le nostra pagina Facebook per aggiornamenti real time dell’evento!


PRIMO RILIEVO FOTOGRAMMETRICO LIFE REDUNE!

È  on-line il video dei primi rilievi fotogrammetrici con drone ad ala fissa realizzati dal partner di progetto EPC srl, nell’ambito della progettazione definitiva ed esecutiva degli interventi previsti dal progetto. Il video mostra un’animazione tridimensionale di tre siti oggetto di intervento, ottenuta mediante l’elaborazione delle immagini aeree acquisite. Visita la Gallery e Buona visione!


Parlano di NOI!

Visita la nuova pagina del sito “Rassegna Stampa“, in cui è possibile consultare e scaricare tutti gli articoli, news, comunicati stampa dedicati al progetto LIFE REDUNE! Puoi trovare la pagina all’interno del menu principale “Disseminazione”!


Festa di Primavera al Museo di Storia Naturale di Venezia

Life REDUNE partecipa alla Festa di Primavera che si svolgerà presso Museo di Storia Naturale di Venezia (Fontego dei Turchi) Domenica 18 marzo dalle 10 alle 18 Vi aspettiamo! Clicca qui per consultare il programma dell’evento! Per informazioni: msn.visitmuve.it/ facebook.com/MSNve twitter.com/MSNvenezia


RELATORI D’ECCELLENZA PER IL CONVEGNO DI PRESENTAZIONE LIFE REDUNE

Un profondo ringraziamento ai partner di progetto, relatori e moderatori, che con la loro esperienza e le loro competenze hanno reso intenso il dibattito scientifico attorno alla gestione sostenibile degli ecosistemi dunali, portando ai partecipanti, attraverso il confronto e la discussione, la possibilità di un arricchimento educativo e professionale.

Gabriella Buffa (Università ca’ Foscari, coordinatore del progetto)
Mauro Giovanni Viti (Regione del Veneto, Struttura di Progetto Strategia Regionale della Biodiversità e dei Parchi, partner di progetto)
Roberto Fiorentin (Agenzia veneta per l’innovazione nel settore primario, partner di progetto)
Federico Carollo (EPC srl, partner di progetto)
Francesco Scarton (SELC, partner di progetto)
Alicia Teresa Rosario Acosta (Università degli Studi Roma Tre)
Rossella Boscolo Brusà (ISPRA – LIFE LAGOON REFRESH)

Visita la pagina www.liferedune.it/download per consultare la presentazioni dei relatori!


Azione A2: II incontro con gli stakeholder @Comune di Eraclea

Il 30 Gennaio 2018 alle ore 14.30 presso la sede del Comune di Eraclea, si è svolto il primo incontro di consultazione con gli stakeholder coinvolti nelle azioni di conversazione del progetto.

Hanno partecipato all’incontro in rappresentanza del Comune di Eraclea:

  • Patrizia Furlan (Assessore Ecologia-Ambiente, Cultura);
  • Lorenzo Ghirardo (Responsabile Ufficio Ecologia e Ambiente);
  • Micaela Gessi (Referente Ufficio Ecologia e Ambiente)

Durante l’incontro, Gabriella Buffa (Università Ca’ Foscari-coordinatore del progetto) ha presentato brevemente obiettivi, programma ed impatti di LIFE REDUNE, sottolineando l’elevato valore naturalistico delle aree coinvolte, la necessità di indirizzare il flusso turistico a favore della conversazione della specie ed il ruolo fondamentale che i Comuni rivestono nel garantire la sostenibilità delle azioni intraprese.

Successivamente ogni partner di progetto ha introdotto il proprio ruolo e responsabilità nell’implementazione del progetto. Mauro Giovanni Viti (Regione del Veneto) ha presentato il ruolo di Regione Veneto, sia di tipo tecnico che di coordinamento con gli enti locali e gli stakeholder, evidenziando la necessità di confrontarsi con le amministrazioni comunali coinvolte sulla più corretta modalità di esecuzione degli interventi, mantenimento della fruizione delle spiagge e delle azioni di sensibilizzazione dei turisti. Federico Carollo (EPC srl) ha illustrato le  fasi e tempistiche legate alla progettazione definitiva ed esecutiva, soffermandosi su quelle che vedranno un maggiore coinvolgimento delle amministrazioni comunali. Marco Baldin (SELC) introduce l’argomento della salvaguardia dei litorali, riprendendo le linee guida del MATTM , in particolare per quanto riguarda l’indicazione di adottare misure non rigide e un rinforzo dei cordoni dunosi sia per scopo di difesa naturalistica che di difesa idrogeologica. Infine, Roberto Fiorentin (VA) ha introdotto il tema dell’ impianto delle specie (ammofila e altre specie previste), illustrando brevemente le attività istituzionali di Veneto Agricoltura e sottolineando la difficoltà di ricreare una pianta in vivaio, partendo dal seme e dunque la sfida che il progetto si pone.

Il Comune di Eraclea ha sottolineato la strategicità del progetto LIFE REDUNE per il territorio e rinnova la propria disponibilità a collaborare con il partenariato.


CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO LIFE REDUNE @Auditorium Danilo Mainardi, 23 Febbraio 2018

Siamo lieti di annunciare il convegno organizzato nell’ambito del Progetto LIRE REDUNE, che si terrà

Venerdì 23 Febbraio 2018

dalle ore 09.00 alle ore 12.30

presso l’Auditorium Danilo Mainardi – Campus di Via Torino, 155 – Mestre (Venezia)

I partner di progetto – Università di Venezia Cà Foscari (coordinatore), SELC biologia e geologia applicate, EPC srl, Agenzia Veneta per l’innovazione del settore primario, Regione Veneto-Struttura di Progetto Strategia Regionale della Biodiversità e dei Parchi –   presenteranno obiettivi, caratteristiche ed impatti del progetto LIFE REDUNE.

Inoltre, durante il convegno verrà presentato lo stato degli ecosistemi dunali a livello italiano e veneto e verranno descritti gli gli interventi  saranno realizzato nei 4 anni di progetto.

Interverranno al convegno: Alicia Teresa Rosario Acosta (Università degli Studi Roma Tre) con un presentazione sugli ecosistemi costieri sabbiosi; Rossella Boscolo Brusà (ISPRA) con i progetto LIFE LAGOON REFRESH per il miglioramento dell’habitat Lagune costiere.

Per partecipare all’evento è necessario iscriversi a questo linkhttp://bit.ly/2ANw54G 

CLICCA QUI PER CONSULTARE E SCARICARE L’AGENDA DELL’EVENTO.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI: INFO@EPCSRL.EU

III sopralluogo LIFE Redune @Comune di Cavallino Treporti

Il 22 Novembre 2017 si è volto il terzo sopralluogo tecnico presso la Penisola di Cavallino Treporti, organizzato nell’ambito del progetto LIFE Redune.

Ecco i rappresentati del nostro partenariato riuniti per il sopralluogo, al fine di definire e pianificare la realizzazione delle azioni di recupero e conservazione previste dal programma.

Hanno partecipato all’incontro  il Vicesindaco Francesco Monica, l’Assessore all’ambiente Arch. Nicolò D’Este e l’architetto comunale Arch. Gaetano di Gregorio del Comune di Cavallino Treporti.